top of page

COR' 'E FIERR'

COR' 'e FIERR' è il titolo del nuovo libro dello scrittore Alex Hunter, un libro autobiografico in cui evidenza la voglia di farcela e di emergere nonostante un'infanzia turbolenta in un quartiere di Napoli spesso alla ribalta solo per atti di criminalità.




È sicuramente una storia quella di Alex che vale la pena di leggere in quanto evidenzia quanto sia difficile e dolorosa la vita di quei bambini che loro malgrado nascono nei quartieri più difficili e disagiati. Bambini che non possono avere un destino diverso. Invece no Alex conoscendo bene la sua origine prende consapevolezza della sua realtà e si ribella a quel destino beffardo e ormai segnato che lo vuole in trappola. Così farà di tutto per non cedere. Da solo studia, legge, impara e si libera di quella retorica che lo vuole emarginato. Alex è la testimonianza di un ragazzo del Sud che non si arrende e alla fine ce la fa divenendo uno scrittore e un poeta straordinario ed eccellente.


Il Corriere Borbonico ⚜️ ha intervistato l'autore, di seguito le sue dichiarazioni:

" COR' 'E FIERR'

Ci vuole davvero una grande energia vitale, una forza animica non indifferente per sfuggire al proprio destino di solitudine, di noncuranza, dipendenza, violenza.

Nonostante Alex sia una persona giovane, la sua è la storia di un vero e proprio scugnizzo, abbandonato alla sorte fin da piccolissimo.

Talvolta, però, anche una cattiva stella riesce a brillare, ci riesce se il cuore è buono, anche se quello stesso cuore ribolle di energia, anche se è un cuore che ama tanto far "rumore".

Alex Hunter attraversa i molteplici abbandoni della sua infanzia, per ritrovarsi in una storia di vita devastante che lo lascerà votato a una solitudine cosciente, a una scelta di vita.

Ci sarà un disegno in tutto questo, una luce, una presenza, la carezza gentile di un custode.

L'amore non è mai dato invano e ti viene restituito tramite la gratitudine e la pienezza dell'anima, la salvezza in un mondo che, come per i fratelli di Alex, uccide con dolore. Davvero."


E aggiunge-" Posso solo precisare che si tratta di un romanzo autobiografico in cui ho narrato la storia della mia vita. Sono nato in un quartiere molto centrale della mia Napoli ma purtroppo famoso perché zona degradata e sede di attività illegali. I giovani sono limitati da questo contesto particolare e i molti casi abbandonano la scuola per dedicarsi ad attività criminali. Io ho provato violenza e abbandono da piccolo, da ragazzo stavo per incominciare un percorso nella malavita che mi avrebbe condizionato l'esistenza ma ho saputo attingere nelle mie risorse interiori la forza ed il coraggio per cambiare direzione e realizzare i desideri della mia anima. Non ho potuto frequentare la scuola in modo regolare ma ho cercato ogni opportunità per imparare fino a trasformare un ragazzino spaesato in un adulto consapevole, oggi poeta e scrittore. Le esperienze negative vissute invece di diventare una pesante zavorra che mi avrebbe impedito di crescere in modo armonico si sono trasgormate in limiti da superare con un costante lavoro su me stesso che mi ha permesso anche di prodigarmi per aiutare chi invece si è lasciato attrarre da vortici negativi e situazioni pericolose. Il mio libro è stato scritto per testimoniare la mia "guarigione" e per trasmettere a tanti giovani che, come me, hanno l'unico torto di essere nati in quartieri a rischio, un messaggio di speranza.

Si tratta della storia di un'anima in cammino per conoscere se stessa e realizzare la sua missione su questa Terra."


Ovviamente questa è solo una breve introduzione, Il Corriere Borbonico invita i propri lettori a leggere questo straordinario libro COR' 'e FIERR' di forte impatto sociale e di sensibilizzazione.


Questo è il link dove potete acquistarlo




76 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page