top of page

“ARALDICA GENEALOGIA ESOTERISMO DAL CONTADO DI MOLISE ALLA PUGLIA, DAI BORRELLO AI DE /DI SANGRO” II

“ARALDICA GENEALOGIA ESOTERISMO DAL CONTADO DI MOLISE ALLA PUGLIA, DAI BORRELLO AI DE /DI SANGRO”

III EVENTO CON L’ ARISTOCRAZIA ADRIATICA DELL’EUROPA ORIENTALE A SAN SEVERO IN PUGLIA PRESSO LA SALA FOYER DEL TEATRO GIUSEPPE VERDI IL 25 MARZO 2023 ore 15.30

(Aristocrazia, Nobiltà, Notabilità, Solidarietà e Cultura si riuniscono a San Severo una Città che merita di essere amata e conosciuta per la sua gente meravigliosa e la sua ricchissima Storia composta da tradizioni ed eventi realmente accaduti)

Lucito- sede generale dell’Accademia Universitaria: il Nobil Homo Christian Agricola ha presentato dopo il Molise e Roma presenta IL MANIFESTO del III CONVEGNO EVENTO E CERIMONIA CON L’ ARISTOCRAZIA ADRIATICA DELL’EUROPA ORIENTALE organizzato dall’Accademia Dinastica Universitaria della Nob. Famiglia AGRICOLA (A.D.U.O.M.S.S.A.N.) con l’alto patrocinio del Comune di San Severo (FG) della Regione Puglia e il Patrocinio del Casato degli AGRICOLA da esso rappresentato - il quale vanta anche il diritto di fons honorum -  che si terrà presso la Sala Foyer del Teatro Giuseppe Verdi di San Severo il 25 marzo 2023 alle ore 15.30 e che proseguirà con cena di Gala presso il ristorante Tenuta Santa Giusta . 

Si coglie l’occasione per ringraziare il prezioso contributo dell’Amministrazione comunale nella persona del Sindaco Avv. Francesco Miglio, l'assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino e il Presidente della IV Commissione: Servizi Socio-Sanitari dott. Rocco Enrico Pennacchio che ho avuto il piacere di conoscere durante il primo evento che si è tenuto in Molise presso il Castello di Civitacampomarano e che ha visto premiati un caporal maggiore scelto e un imprenditore di San Severo. Lo stesso Pennacchio, rimasto colpito positivamente di quella cerimonia ha fortemente voluto riproporre un’esperienza simile nella propria città.

PROGRAMMA:

SABATO 25° marzo 2023 ORE 15.30

– Saluti Istituzionali del Sindaco Avvocato Francesco Miglio di San Severo;

  • Saluti dell’Assessore alla Cultura della Regione Puglia;

– Saluti del Nobil Homo Christian AGRICOLA Rettore dell’Accademia Dinastica Famigliare;

  • Saluti del Delegato della provincia di Foggia (a.d.u.o.m.s.s.a.n.) il Nob. Marco Popolo di Santa Giusta

MODERATRICE:

– Valentina Ciarlante Giornalista

RELATORI:

– Barone Michele Maria di Iorio Monticelli di Caserta; Tratterà il tema: Raimondo Maria di Sangro 7° principe di San Severo, Gran Maestro della Massoneria Napoletana, Maestro Venerabile della Loggia la Perffetta Unione, Esoterista, Letterario, Filosofo e Scienziato

– Conte di Risicalla e Sant’Anna Morosina il Dott. Enzo Modulo Morosini (Venezia) Curatore dell’Archivio Storico Nobiliare Cavalleresco – Corder Modulo Morosini fondato nel 1878, Redattore e Curatore del Libro d’Oro delle Famiglie Nobili Notabili, Senatore Accademico di Merito della A.D.U.O.M.S.S.A.N.; tratterà il tema: “IL CASATO DE SANGRO NELLA TRADIZIONE E NELLA GENEALOGIA E LA NOBILTA’ DEL CASATO CON IL MISTERO CHE L’AVVOLGE TRA LEGGENDA E REALTA’ ”;

  • – Architetto Franco Valente (Venafro) Presidente Istituto Italiano Castelli Sez. – Reg. Molise e Senatore Accademico di merito dell’ADUOMSSAN tratterà il Tema: “DAI BORRELLO AI DISANGRO 8 SECOLI DI STORIA”;

CONCLUDE:

– IL PRESIDENTE AUTISMOSANSEVERO ODV “Elvira de Santis”

Durante l’evento ci sarà la cerimonia per la consegna del Premio Internazionale Capitolino Omaggiato a Gnaeus Iulius AGRICOLA “Legata – Augusti pro preatore Princeps ac Britaniae” di attestati accademici a chi si è distinto nel campo delle scienze, arti, spettacolo, imprenditoria, e in ruoli istituzionali a favore delle comunità e del prossimo civile e militari. In questa Occasione sarà Premiata la Città di San Severo, la Città di Ischitella e il comune di Montagano provincia di Campobasso, l’Associazione Autismo San Severo ODV e diversi imprenditori che si sono distinti in vari settori economici.

Nel contesto ci saranno delle premiazioni alla presenza del Presidente, il Segretario Nazionale e il Vice Segretario della F.I.D.C.A., Federazione Italiana dei Combattenti Alleati, fondata per riunire gli ex combattenti di tutte le guerre combattute nel mondo, nel pieno riconoscimento e nella doverosa esaltazione del loro comune sacrificio. La FIDCA ha dato vita ad un premio di respiro internazionale denominato “il Combattente” con lo scopo di ricompensare specifiche benemerenze conseguite con attività di alto profilo sociale e culturale. 

Il tutto si svolgerà alla Presenza di alcuni Rappresentanti di Ex Case Regnanti e Principesche, alla presenza di alcuni membri dell’Aristocrazia Napoletana e San Severese, e del mondo Aristocratico Nazionale ci saranno alcune rappresentanze di ordini Dinastici non nazionali come ad esempio “O.S.S.G., S.M.O.C. OSJ”, S.M.O.S.S.A.N., ETC…

Sarà Presente la Delegazione Regione Molise Rappresentata in forza del Membro d’Onore il Nobile Avvocato Roberto D’Aloisio presidente delle Camere Penali Termoli – Larino e Senatore Accademico di Merito della A.D.U.O.M.S.S.A.N. per conto della FONDAZIONE INTERNAZIONALE PAPA CLEMENTE XI ALBANI delegazione Molise.

Saranno presenti le delegazioni della Accademia Dinastica Universitaria della Nobile Fam. Agricola e della Aristocrazia Adriatica dell’Europa Orientale:

  • Regione Sicilia il Cav. Maurizio Onofrio di Stefano dei Principi di Rascia;

  • Regione Toscana il Marchese di Bovianum Matteo Povolo;

  • Regione Roma Lazio il Principe di Roccafluvione Massimo Spadoni;

  • Provincia di Trapani il Cav. Camillo Carpinteri (S.M.O.C. – O.E.S.S.G. – S.M.O.S.S.A.N.)

Contestualmente saranno ufficializzate le Delegazioni per la Provincia di Foggia, Perugia, Napoli, Fermo e Macerata

La Quota di partecipazione all’ evento con cena di Gala che si terrà presso il ristorante “Tenuta Santa Giusta” in San Severo è di euro 60.00 (Sessanta/00) l’ingresso all’evento è consentito solo ed esclusivamente dopo il ricevimento del modulo apposito per autorizzazione e avvenuto versamento.  Si autorizza solo a portare la spilletta/rosetta del proprio Ordine di appartenenza.

DRESS CODE: Elegante Abito scuro per gli uomini

POSTI LIMITATI 80 MAX

PARTE DEL RICAVATO SARA’ DEVOLUTO E DONATO ALLA ASSOCIAZIONE AUTISMO SANSEVERO ODV

Per Info: accademiadinuniversity@gmail.com 

Tel: 3494128133 N.H. Christian Agricola (Rettore)

3509015751 Marco Popolo di Santa Giusta (Delegato Provincia di Foggia)

Si ringrazia il Delegato della Provincia di Foggia Marco Popolo di Santa Giusta per aver organizzato in modo impeccabile questo evento che segnerà l’inizio di una nuova era per una Capitanata Aristocratica.

BREVI DESCRIZIONI DELL’ACCADEMIA UNIVERSITARIA E DELL’ ARISTOCRAZIA

L'Accademia si propone di diventare una fondazione e un esempio fedele della fedeltà alla cultura e all'umanità, nonché di solidarietà, dialogo interculturale e interreligioso tra i popoli. L'Accademia organizza anche convegni e incontri della nobiltà mediterranea. È un ente riconosciuto e registrato con codice ATECO n.85.42.00 come università e post- università e accademie conservatrici, conferisce lauree e corsi di formazione. La Casa  della Nobile Famiglia Agricola utilizza stemmi storici contenenti diversi elementi grafici, che onorano i valori dell'autentica nobiltà e rappresentano la storia e il lignaggio della Famiglia. Il Sacro Militare Ordine del Santissimo Sacramento dell'Annunciazione di Nazareth (S.M.O.S.S.A.N.) riconosciuto anche con sentenza del Tribunale Internazionale è un’Istituzione con personalità giuridica che, in ragione della sua attività, opera come “Entità de Facto”. Non è solo un Ordine religioso, ma un “Ordine Equestre della Famiglia AGRICOLA, Dinastico non Nazionale. Tutti i suoi membri, uomini e donne, sono battezzati, fedeli del Cristo. Gli ufficiali esecutivi del Sacro Militare Ordine del Santissimo Sacramento dell'Annunciazione di Nazareth (Luogotenente Generale, Governatore Generale, Vice Governatori, Luogotenenti e Delegati e Presidi), sono tutti laici, volontari e non stipendiati. Tra gli alti funzionari, ci sono gli ecclesiastici e il Gran Maestro. I Gran Priori e i Priori e i religiosi e le religiose che appartengono all’Ordine, hanno la missione di accompagnamento spirituale dei membri, in coordinamento con i Luogotenenti, Presidi e i Delegati. L' Ordine custodisce con Gioia una reliquia proveniente dalla Grotta dell’Annunciazione di Nazareth, certificata, anche dal Patriarca di Santa Romana Chiesa di Gerusalemme e da Un Arcivescovo Metropolita che con le suore di Ivrea a Nazareth, rilasciarono con Decreto in Custodia a Sua Altezza Reale Christian AGRICOLA e all' Ordine con la missione di proteggere la Stessa Grotta dell'Annunciazione di Nazareth in Terra Santa.L' Ordine custodisce con Gioia una reliquia proveniente dalla Grotta dell’Annunciazione di Nazareth, certificata, anche dal Patriarca di Santa Romana Chiesa di Gerusalemme e da Un Arcivescovo Metropolita che con le suore di Ivrea a Nazareth, rilasciarono con Decreto in Custodia a Sua Altezza Reale Christian AGRICOLA e all' Ordine con la missione di proteggere la Stessa Grotta dell'Annunciazione di Nazareth in Terra Santa.

L’Aristocrazia Adriatica dell'Europa Orientale è una branca dell’Accademia Dinastica Universitaria della Nobile Famiglia AGRICOLA. Rappresenta la nostra Istituzione che come scopo si prefigge di valorizzare, custodire e trasmettere il patrimonio storico, religioso e culturale dell’Aristocrazia, la quale è riuscita ad unire Nobili, Notabili e Aristocratici di tutta Europa e non, da oriente a occidente, dalla antica nobiltà a quella moderna sino alla Aristocrazia Nera, riunendo grandi e piccole Famiglie Nobili, nonché Ordini religiosi e cavallereschi. La nostra è una unione de Facto Internazionale che ad oggi può vantare oltre mille famiglie storiche e non (Italiane, finlandesi, tedesche, francesi, greche, serbe, bulgare, rumene, russe, giordane, egiziane, georgiane, etc.) che vogliono solo tutelare la loro legittimità ad esistere in un mondo dove ormai si pensa solo all’ Io interpersonale. Unendo Donne e Uomini Nobili che hanno a cuore i concetti tradizionali di aristocrazia, con i quali hanno portato avanti per centinaia di anni, nel territorio italiano ed europeo quei valori ricchi di conoscenze artistiche e religiose, che costituiscono un patrimonio ricco di opere d’arti, chiese e monasteri, castelli e palazzi i quali ancora oggi costituiscono l’immenso patrimonio culturale ed artistico della nostra civiltà. In questa unità che va espandendosi sempre più grazie al suo manifesto umano, si sono aperte molte opportunità di riscatto per la Vera Aristocrazia e per i Nobili e i Notabili. Con questo giusto percorso di onestà e valori siamo riusciti a riunire le antiche e le nuove famiglie nobili che svolgono in maniera prestigiosa il servizio ai prosperi dando il tocco della modernità al mondo della Nobiltà e alla Aristocrazia.




113 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page